Papa Francesco in Molise – Terra di lavoro

You are here Home  > Eventi Molise >   Papa Francesco in Molise – Terra di lavoro

san_pietro_a_roma

5 luglio 2014 – Papa-Francesco-visita-il--Molise---5-luglio-2014Un evento storico e straordinario che ha interessato tutta la regione e tanti paesi e città delle regioni limitrofe che in massa hanno partecipato alle varie tappe dove il Santo Padre ha lasciato la sua testimonianza di fede e di amore. La visita del Papa in Molise inizia di buon mattino, alle ore 8,45 l’elicottero papale atterrà all’eliporto dell’Università del Molise dove viene accolto  dall’amore e dall’entusiasmo di migliaia di persone. Il primo incontro previsto dal programma è quello con il mondo del lavoro nell’aula Magna dell’università, qui il Santo Padre dice ai giovani e alle famiglie che Dio non dimentica nessuno e che la famiglia ha sempre un ruolo importante nel lavoro e nella vita sociale e stando nel tema della famiglia al Papa gli viene donata una scultura che rappresenta la maternità.

Commovente e bellissimo è stato il passaggio del Papa tra la folla che ha aspettato in ordine e senza problemi sotto il cocente sole , nell’ex stadio Romagnoli , ormai diventato simbolo di fede di amore e di sport. Al Romagnoli Il Santo Padre   celebra alle ore 10,30 la Santa Messa da un altare a forma di capanna che ricorda la transumanza dei pastori molisani. Il Papa in occasione della Santa Messa dedica una preghiera a tutti i molisani che per svariati problemi hanno dovuto lasciare i paesi nativi molisani per trovare fortuna in altri paesi. Dopo l’abraccio con la folla del Romagnoli il Papa incontra in maniera privata i malati nella Cattedrale, dove ai piedi dell’altare prega per i molisani e per tutta la gente che soffre. Un affetto particolare il Papa lo condivide  a pranzo con i poveri nella “mensa degli Angeli” dove oltre a tante famiglie colpite dalla povertà vi erano anche alcuni immigrati che vivono nel capoluogo regionale. Dopo aver chiuso la mattinata a Campobasso il Papa, in elicottero, si reca al Santuario di Castelpetroso dove lo aspettano migliaia di giovani provenienti dalla vicina Abruzzo e dal Molise con centinaia di pulman dislocati su tutto il territorio della frazione Guasto di Castelpetroso. Il Papa viene accolto con suoni e canti che ricordano le grandi manifestazioni con i giovani a livello internazionale. Dopo la commovente accoglienza di tutta la popolazione presente a Castelpetroso il Papa invita i giovani ad avere coraggio ed essere solidali perché solo con il coraggio si vive una vita serena di fiducia e la solidarietà non è una parolaccia ma la speranza di vita.  Ultima tappa della presenza in Molise del Papa Francesco è a Isernia, città di Celestino V, dove incontra per primo i detenuti delle carceri di Isernia che chiedono il perdono per le loro colpe e dopo incontra con i malati nella cattedrale. Anche a Isernia nel percorrere le vie della città il Papa è stato  acclamato da un bagno di folla che non ha avuto precedenti nella storia Molisana. Dopo una giornata di lavoro il Santo Padre riparte alle ore 18,35 per la città del Vaticano per  riprendere la sua vita di preghiere e di amore per il mondo intero.

Il Papa in Molise  è stata seguito da circa 500 addetti ai lavori della  stampa e da una presenza di circa 200.000 fedeli che hanno occupato le varie sedi dove il papa ha voluto lasciare la sua testimonianza di fede, coraggio e solidarietà per una vita piena di speranza e di amore.

top

 GRAZIE PAPA FRANCESCO DA PARTE DI TUTTI  NOI MOLISANI CHE CON LA TUA FEDE E IL TUO AMORE CI HAI DATO UNA SPERANZA DI VITA PIU’ SERENA E UN FUTURO MIGLIORE. RIMARRAI SEMPRE NEI NOSTRI CUORI.

top

 

 

 

 

 

Share

Our address

GPS:
41.555177630103834, 14.659944249142427

Leave a review

Ottimo
Buono
soddisfacente
Scarso
Non so

Comments are closed.

 Il Molise

 

    

 

       logo-piacere-molise         E Ministero real-Cultural Activity         Enit - Italia         Assoturismo        ACI